La felicità non è fare tutto ciò che si vuole,

ma volere tutto ciò che si fa.

 

F. Nietzsche

La "Pro Race Ultimate" da 29 utilizzata dal team

Il nostro paddok alle manifestazioni

Sempre ben idratati

Le Lapierre in esposizione

Stagione 2019... si continua

 

L’attività de L’ARCOBALENO C. TEAM, associazione sportiva dilettantistica nata e cresciuta a Rovereto (TN), è ormai consolidata nel tempo. In 25 anni di attività, abbiamo via, via rafforzato il nostro proporci come organizzatori, promotori di attività giovanile, agonistica ed amatoriale; cresce il nostro impegno nelle scuole in orario curricolare, abbiamo individuato e tracciato percorsi permanenti di mountainbike, abbiamo proposto corsi per maestri di mountainbike federali e stiamo lavorando per valorizzare Rovereto e il Trentino anche attraverso il Centro Federale Ciclismo Fuoristrada Giovanile, già riconosciuto dalla FCI.

Da anni siamo al vertice del movimento fuoristrada in Italia ed all’estero, vinciamo nelle gran fondo su strada; i media ci dedicano ampi spazi, con i nostri Atleti siamo protagonisti nelle classifiche di rendimento, il nostro vivaio è sempre un preciso punto di riferimento per chi fa attività giovanile.

 

E presentando il nostro 2019 (26° anno di attività!), parto dai ringraziamenti, che vanno ai responsabili Italia ed ai proprietari del marchio LAPIERRE, che ci  supportano dal 2016, con dei mezzi meccanici al TOP, mettendoci in condizione di dare il meglio e al “TRENTINO” che ci ha qualificati come “Team Ambassador”.
E dopo 25 anni, per noi è sempre il momento giusto per trovare nuovi stimoli, obiettivi, utilizzare e contribuire a sviluppare mezzi meccanici che ci permettano di essere “multidisciplinari”. Detto, fatto, trovata condivisione assoluta in quello che è il nostro progetto, nelle nostre linee guida, è bastata una stagione per allungare l’ accordo pluriennale con LAPIERRE, storico marchio francese, distribuito in Italia da Releven srl, di Alan Kalja e Romano Favoino, che dichiarano: «Siamo molto contenti e motivati per questa opportunità di legare il marchio Lapierre a un sodalizio storico come quello Trentino. Non solo ha solide radici nelle discipline fuoristrada e strada, ma è fortemente impegnato nella crescita dei giovani atleti e nella promozione dello sport, dai progetti scuola all’organizzazione di eventi. Inoltre siamo sicuri che i top rider ed i giovani talenti del team, sapranno regalarci grandi soddisfazioni» .

Al nostro “Capitano” che è MARTINO FRUET, da 24 anni con la nostra divisa e riconfermato per il prossimo biennio, già vincitore in Coppa del Mondo XCO nel 2000 e per 3 tappe leader; nel 1999 bronzo nel Mondiale XCO da Under23 e poi 5 volte nei 10 da Elite, 3 volte Campione Italiano individuale e 2 a squadre. Ha vinto nel 2018 nel ciclocross, nel cross country, nelle Point to Point, nell’Enduro, nel Gravel. Le perle sono l’ultima prova di Coppa del Mondo EWS Enduro e la 2ª tappa del Giro d’Italia Ciclocross. Per il prossimo 2019, ci riproviamo, obiettivo una vittoria internazionale e magari quell’Italiano XCE ed il podio in quello Enduro o magari nel ciclocross.

ANNA OBERPARLEITER, confermata per altri 2  anni,  dopo 4 Campionati Italiani vinti di fila nell’XCE, quest’anno argento e 8ª all’Europeo, abile sia nel Ciclocross che nel Cross Country, già Campionessa Italiana nelle Donne Esordienti, Donne Allieve e 4 volte da Donna Elite.

Accanto a Lei, schiereremo LAURA VALENTINA ABRIL, già Campionessa del Mondo da Junior nel 2008 in Val di Sole, che ha partecipato alle Olimpiadi nel 2012, che ha vinto 9 titoli Colombiani, che si è laureata in Psicologia nel 2017, che farà un Master in Psicologia dello Sport a Milano nel 2019 e che soprattutto vuol provare a qualificarsi per i Giochi Olimpici 2020.

E poi giovani, 15 Atleti inseriti nelle categorie agonistiche FCI.

Negli Under23, DANIEL SMARZARO, che punta forte sulla stagione del Ciclocross con 2 obiettivi: Campionato Italiano e maglia azzurra. All’Italiano 2016, un bronzo che gli ha lasciato un po’ di amaro in bocca; nel 2017 uno splendido argento e nel 2018 atro bronzo e convocazione al Mondiale. Farà strada, per arrivare pronto al ciclocross.

ANDREA MARTINELLI, anche lui polivalente e spesso nei Top Ten nelle 2 specialità e vincitore del Challenge Brescia Cup XCO.

GIADA BORGHESI, grinta da vendere e spiccate attitudini nel fuoristrada, sia ciclocross che MTB esordirà nelle Donne Junior; già nel suo primo Campionato Italiano Ciclocross ci ha regalato il bronzo; bronzo che ha bissato anche da Allieva nel 2017; nel 2018 4ª.

Anche la sorella Letizia Borghesi, in prestito temporaneo nel ciclocross, punterà al podio nelle Elite. Nel Cross Contry, sempre all’Italiano ha colto il 2° posto. Da luglio, strada ed è arrivata una bellissima vittoria oltre a tanti piazzamenti!

Passando alla DH (Discesa), confermiamo Elia Bonatti, cat. Under23. Altri giovani entrati nel 2018 sono Carola Lucrezia Favoino Donna Junior nel DH; per non farci mancare nulla, dal 2018 schieriamo anche l’azzurro del BMX freestyle (neo specialità Olimpica), Francesco Mongillo, nel 2018 già convocato per le 3 trasferte in Coppa del Mondo ed il Mondiale in Cina a novembre fatte con la nazionale e 5° nel primo Campionato Italiano.

La nuova maglia per il 2019

 

 

 

L’Arcobaleno C. Team

Associazione Sportiva Dilettantistica larcobalenocteam@gmail.com | lact@pec.it

P.I. 01401000227 - Cod. 20J0315 F.C.I.

 

Via Abetone, 26 - 38068 Rovereto (TN) - Tel. +39 0464 43 41 11 | Fax +39 0464 43 93 10

Seguici su